Tempi

un piano lungo 4 anni

2015

  • Marzo

    Realizzazione della pista ciclabile

  • Settembre

    Palazzina dei Servizi - Ristrutturazione delle aule

  • Ottobre

    Policlinico - Avvio delle nuove sale operatorie al piano 1

  • Ottobre

    Palazzina degli infettivi - Ristrutturazione della sezione protetta

  • Dicembre

    Clinica Pediatrica. Avvio dei lavori per la Stanza dei Sogni

  • Dicembre

    Policlinico. Conclusione prima tranche di lavori.

2016

  • Febbraio

    Policlinico - Avvio delle nuove sale operatorie al piano 4

  • Aprile

    Divisione ostetrica - Avvio dei lavori di ristrutturazione delle Sale Parto

  • Aprile

    Divisione ostetrica - Avvio dei lavori di ristrutturazione del Nido

  • Maggio

    Via Orus - Trasferimento laboratori

  • Giugno

    Policlinico - Avvio della seconda tranche di lavori

  • Giugno

    Pediatria - conclusione lavori per la Stanza dei Sogni

2017

  • Gennaio

    Monoblocco - Avvio dei lavori per la realizzazione del Nuovo Centro Immunotra

  • Gennaio

    Giustinianeo - Avvio dei lavori per la realizzazione della Nuova Anatomia Pat

Luoghi

Le strutture che si rinnovano.

Clicca sugli edifici per
maggiori dettagli.

aopmap aopmap2
X
Palazzina Servizi

Storie

Il racconto dei lavori

Policlinico - 16 nuove sale operatorie

Un cambiamento profondo, frutto di pianificazione nel tempo: 16 nuove sale operatorie nasceranno nel Corpo Trattamenti nell’arco di 4 anni.

I lavori, che si concluderanno nel 2018, prevedono la completa demolizione e ricostruzione di quattro piani, ognuno di circa 850mq, con sale operatorie più ampie, zone di refertazione e relax per il personale, nuovi arredi e nuovi spazi dedicati alla delicata fase del risveglio. Le prime 4 sale, al primo piano, sono già state completate ed avviate, mentre quelle del quarto lo saranno a inizio 2016.

Alcune sale saranno predisposte per l’utilizzo di un robot medicale, altre saranno dotate di pareti piombate permettendo di eseguire attività di radio diagnostica e interventistica direttamente in sala operatoria, incrementandone efficacia ed efficienza.

I luoghi sono stati resi più accoglienti e confortevoli, con alcune stanze che godono di una illuminazione naturale, per ridurre il senso di disorientamento temporale dato dalla sola luce artificiale durante le lunghe sedute operatorie.

L'Ospedale si racconta

Come stiamo raccontando i lavori

Il compito dell’ospedale è prendersi cura degli altri, ma...